martedì 28 febbraio 2012

Intrecci di Lana








Forma generata di intrecci. L'intreccio come archetipo formale che si ripete nel tempo con differenti combinazioni e materiali, un insieme di elementi che sono portati a collaborare inconsapevolmente.

E' interessante per me notare come, risalendo all'indietro nel percorso evolutivo dell'intreccio, troveremo sempre una condizione non di scoperta ma di adattamento e rielaborazione, non di inizio ma di prosecuzione.
Le forme di intreccio sono molteplici, varie e tutte da scoprire!


Quella che vedete è la creazione che ho spedito stamane al Mic: Museo Internazionale delle Ceramiche di Faenza per dare il mio piccolo apporto al
progetto Knitting Relay nato il 15 giugno scorso e curato da Mariapia Gambino, Lauraluna Ceccolini e Andrea Kotliarsky.

Il Knitting Relay non è altro che una staffetta del lavoro a maglia: 30 le persone coinvolte in 28 città italiane con l’obbiettivo di unire le creatività più disparate mediante un viaggio che attraversa tutta l'Italia da nord a sud. Diversi dialetti in un unico linguaggio: quello del saper fare.

Il progetto sarà presentato e ospitato dal Mic a breve, precisamente il 10 marzo e nell'occasione è stata data la possibilità, a chi non ha partecipato attivamente alla varie tappe, di inviare ancora delle opere. I vari lavori saranno in un secondo momento slegati tra loro, venduti e il ricavato sarà destinato ad Emergency.


12 commenti:

  1. ma sono una ... pura meraviglia!! Anche l'accostamento dei colori me gusta mooolto.
    complimenti invidiosi
    baci e fusa
    Paty

    RispondiElimina
  2. @Paty: Grazie! Sei sempre molto gentile ;-)

    RispondiElimina
  3. Che MERAVIGLIA il tuo blog!!!
    un bacio grande da Roma
    Anabella
    Petit Bebe

    RispondiElimina
  4. creazioni dai molteplici utilizzi!

    RispondiElimina
  5. @Annabella: Grazie! Passa quando vuoi, sei la benvenuta! ;-)

    RispondiElimina
  6. @Daniela: si, è proprio vero. Non volevo che fosse una creazione conclusa; l'idea era quella di fare in modo che si inserisse accanto a manufatti di altre creative o comunque si prestasse ad essere continuata! Del resto l'obiettivo del Knitting Relay era proprio questo.
    Un salutone!

    RispondiElimina
  7. ma che meraviglia... se penso alla mia creazione per il knitting relay... ;0)!!! non vedo l'ora di vederla dal vero!!

    Ciao Clod

    RispondiElimina
  8. Ciao Vittoria! Ti ho scoperta sul blogroll di “fare disfare rifare” e ho pensato di fare un salto a conoscerti. Sono contenta di aver conosciuto il tuo blog e di aver iniziato a seguirti. Sei davvero molto brava!
    Organizzo il "Best Creative Blog of the Week Award" e mi farebbe piacere se passassi a votare le creative in nomination questa settimana. Passa di qua per votare...
    http://cecrisicecrisi.blogspot.com/2012/03/best-creative-blog-of-week-award-week-3.html
    Ciao. Topogina xxx

    RispondiElimina
  9. Dimenticavo, ti ho mandato un’email a riguardo. Fammi sapere se ti interessa partecipare. Controlla la tua spam, sono topogina1977

    RispondiElimina
  10. Bellissime creazioni e bellissima l'ibniziativa di sostenere Emergency!

    RispondiElimina
  11. Una nuova rivisitazione del freeform, solitamente solo a crochet! Buon we, ciao. E°*°

    RispondiElimina
  12. @Elena Fiore: Ciao Elena! Non sapevo nemmeno cosa fosse il free-form crochet, ho semplicemente sperimentato.
    Farò ricerca di sicuro, grazie mille ;-)

    RispondiElimina


Grazie per ogni commento che scriverai come segno del tuo passaggio. Leggere i tuoi pensieri è per me importante e un piacere; torna a controllare perché cerco di rispondere!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...